versione francese

versione inglese

 






...Vengo dall'Abruzzo. Ho sempre negli occhi lo scenario aspro e gentile della mia terra nutrita di luce, di grigio, di verde, di agreste, la malinconia della mia gente semplice e pronta a riscattarsi per un futuro migliore. Rivedo le mie rocce, sulle quali ricamai i miei primi sogni d'artista...



 

Un cordiale benvenuto a tutti i visitatori
con l'invito a soffermarsi in Galleria 

 

- Guglielmo Coladonato - 2006